stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Verzuolo
Stai navigando in : Le News
Affidato l'impianto di illuminazione pubblica di Verzuolo

La società ARDEA Energia SRL,
di Alba,  è risultata l'assegnataria
della gestione dell'impianto di illuminazione pubblica di Verzuolo a
conclusione del recente Bando pubblico europeo emesso dal Centro Unico di
Committenza di Savigliano.
La società presenterà quanto
prima al Comune il progetto tecnico-operativo dettagliato, per la stesura e
firma del contratto di concessione.
Il progetto, fortemente
voluto e preso a cuore già dall'inizio della nostra Amministrazione, e che ha
trovato una preziosa documentazione tecnica sullo stato degli impianti
preparata dall' Ufficio Tecnico Comunale negli anni precedenti, è stato oggetto
di una formulazione via via più approfondita dalle conoscenze e confronti con
gli Enti regionali preposti al risparmio energetico, dalla partecipazione a
congressi specialistici ed al coinvolgimento di Società certificate come ESCO
(qualificate per risparmio energetico) operanti sul nostro territorio.
Il gruppo operativo,
Amministratori e Tecnici, si è impegnato alla realizzazione di un progetto che
permettesse l'affidamento della riqualificazione e messa in sicurezza dell'
impianto comunale di illuminazione pubblica, in diverse parti obsoleto data la
vetustà di alcune linee e quadri di distribuzione, pur non potendo toccare il
capitale giacente in cassa per il famigerato " patto di stabilità".
Il risultato ottenuto è stata
la formulazione del progetto base che ha dato luogo alla gara pubblica europea.
I punti di forza della
concessione che caratterizzano la futura gestione dell'impianto sono:

  • Scelta di un gestore
    dell'impianto, certificato ESCO, quale azienda specializzata nel risparmio
    energetico e di maturata esperienza nella progettazione e gestione degli
    impianti di illuminazione pubblica di diverse città anche piemontesi quali
    Savigliano, Alba, Acqui Terme, Nizza Monferrato ..
  •  Assicurazione che, già al
    termine del  primo anno di gestione, si
    possa disporre di un impianto riqualificato con il rifacimento delle linee e
    dei quadri elettrici obsoleti, l'installazione di
      nuove linnee e di nuovi punti luce per
    adeguare l'illuminazione del territorio alle leggi vigenti.
  • Poter contare sulla
    sostituzione delle lampade attuali con quelle a LED di maggior efficienza e
    durata e di ridotto consumo, per garantire un risparmio energetico di almeno il
    50% con conseguenti benefici ambientali
  • Disporre di un sistema di
    telecontrollo per garantire la più efficace gestione degli impianti sia come
    risparmio energetico che come interventi manutentivi ordinari e straordinari.
  • Assicurare l'osservanza di
    un piano di controlli periodici per prevenire i guasti, verificare lo stato di
    efficienza degli impianti, quadri, pali, punti luce ecc. nonché la loro pulizia
    periodica.
  • Pagamento di un canone annuale inferiore agli attuali  costi di gestione sostenuti dal Comune, con
    una durata di concessione pari ad un massimo di 20 anni, con possibilità di
    risoluzione anticipata qualora più conveniente per il Comune.

   Le news
Comune di Verzuolo - Piazza Martiri della Libertà, 1 - 12039 Verzuolo (CN)
  Tel: 0175.25.51.11   Fax: 0175.25.51.19
  Codice Fiscale: 85000850041   Partita IVA: 00308170042
  P.E.C.: verzuolo@cert.ruparpiemonte.it   Email: protocollo@comune.verzuolo.cn.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento