stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Verzuolo
Stai navigando in : Le News
VERZUOLO E LA SCUOLA

Mer 10 Giu 2015


Una riflessione sul ruolo del Comune nel rapporto con le istituzioni scolastiche ed, in particolare, con gli alunni; questo il tema che la Giunta comunale di Verzuolo ha trattato a conclusione dell’anno scolastico mediante la relazione dell’assessore Gabriella Peruzzi fondata sulle esigenze emerse durante l’anno e le diverse problematiche scaturite al tavolo di lavoro sull’istruzione.


"La premessa da cui partiamo-afferma l’assessore Peruzzi- è l’anticipazione nel territorio della riforma del sistema educativo. Dobbiamo sperimentare la realizzazione di un insieme di competenze altamente connesse".


L’Assessore ha presentato una panoramica ad ampio raggio, affrontando vari capitoli.


Il primo: l’esigenza sempre più sentita, di uno stretto collegamento  tra l’Amministrazione comunale e le scuole di vario ordine e grado presenti nel nostro territorio. In secondo la salvaguardia delle diverse realtà scolastiche anche mediante la fornitura di servizi aggiuntivi da abbinare a quelli scolastici là dove attualmente vi è una certa carenza dando la possibilità di una diversificazione del servizio offerto. Importante il supporto nella cura dell’educazione fin dall’infanzia mediante il sostegno sia alle strutture statali sia a quella paritaria al fine di garantire il miglior servizio possibile alle famiglie. E’ in fase di verifica l’ipotesi di una sede più idonea per il baby parking.


Inoltre l’amministrazione ritiene fondamentale puntare alla realizzazione di una specializzazione che contribuisca all’alternanza scuola-lavoro con la formalizzazione di un polo scolastico tecnico di 2° livello. Il ruolo è affidato all’assessore Mattia Quaglia. Quindi il recupero delle cosiddette aree difficili, in particolare dei ragazzi che si sentono esclusi. Nello specifico la messa a punto dei vari progetti coordinati dall’assessore Gabriella Bernardi. E’ utile, in tale contesto, contribuire a ricostruire nei ragazzi il senso civico. Il progetto presentato dalla consigliera Giulia Angaramo, puó essere utile all’obiettivo precedentemente citato come, per altro verso, la realizzazione dell’Estate Ragazzi 2015.


Valutati anche i diversi servizi complementari che il comune fornisce all’istituzione scolastica: trasporto alunni, mensa, illuminazione e riscaldamento dei locali, telefono e internet, manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture. Infine continuare il programma cadenzato avviato a novembre dello scorso anno, di verifica della sicurezza degli immobili scolastici comunali e conseguenti interventi. Del progetto è titolare il vice-sindaco Giampiero Pettiti.


L’Amministrazione ha colto l’occasione "per ringraziare i volontari che, grazie alla loro preziosa attività e all’esperienza, hanno garantito il dopo-scuola per gli alunni in difficoltà ed, in particolare, per i ragazzi stranieri"


Il Sindaco GianCarlo Panero  conclude: "Tutto questo per l’amministrazione di Verzuolo è la bella, buona e sicura scuola da cui nasce un messaggio di speranza: sapere per crescere!"

Comune di Verzuolo - Piazza Martiri della Libertà, 1 - 12039 Verzuolo (CN)
  Tel: 0175.25.51.11   Fax: 0175.25.51.19
  Codice Fiscale: 85000850041   Partita IVA: 00308170042
  P.E.C.: verzuolo@cert.ruparpiemonte.it   Email: protocollo@comune.verzuolo.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.